sabato 18 luglio 2015

UN POETA A CASO, MA NON TROPPO: MA REA

Per la nostra rubrica del sabato, vi propongo due significative poesie di Ma Rea associate a due opere d'arte: un film e un'installazione artistica. 
Chi è Ma Rea? Se ne parlerà diffusamente lunedì su Busillisblog. Intanto... buona lettura!



Scena tratta dal film Il dormiglione (1973), di Woody Allen.

Nel '93

Un naso sbilenco
si prese il mio destino 
e diede uno stile 
al mio respiro.


Maurizio Cattelan, Untitled, 2002, Installation Museum Boijman.
[Senza titolo] 

Oggi
intravedo le paratìe
della nostra libertà.

Sono immense.

Si dovrebbe dire,
dunque,
che siamo un cantiere aperto?